SI TE GRATA QVIES ET PRIMAM SOMNVS IN HORAM DELECTAT,
SI TE PVLVIS STREPITVSQUE ROTARVM, SI LAEDIT CAVPONA,
FERENTINVM IRE IVBEBO;
NAM NEQVE DIVITIBVS CONTINGVNT GAVDIA SOLIS …
(Orazio – Epistularum Liber I, 17, vv. 6-9)
SI TE GRATA QVIES ET PRIMAM SOMNVS IN HORAM DELECTAT,
SI TE PVLVIS STREPITVSQUE ROTARVM, SI LAEDIT CAVPONA,
FERENTINVM IRE IVBEBO;
NAM NEQVE DIVITIBVS CONTINGVNT GAVDIA SOLIS …
(Orazio – Epistularum Liber I, 17, vv. 6-9)

Porta Stupa

Porta Stupa
Caricamento della mappa in corso, attendere...

Si trova tra Porta Pentagonale e Porta Sant’ Agata o del Borgo.
Detta porta, esposta a ponente, è più angusta di porta Sant’ Agata ed ha quattro pietre per parte. Anch’essa manca del rispettivo architrave e fu, al tempo dei Romani, coperta da una volta che ben si distingue.
Molto probabilmente dovette essere una porta originaria nel perimetro esterno delle mura di Ferentino, che cadde in disuso quando i Romani costruirono l’attuale Porta Sant’ Agata, e questo dovette avvenire presumibilmente in occasione della costruzione della via Latina Inferiore.