Aulo Quintilio Prisco – 5852 C.I.L.


TESTO

A. QUINCTILIO
A.F. PAL PRISCO
IIII. VIR. AED. POT. IIII VIR
I D IIII. VIR QUINQ ADLECT
EX.S.C. PONTIFICI PAREF.FAB.
PATRONO MUNIC
PD D
auloquintilio
Era dislocata in Piazza Mazzini. Spostata nel Lapidario in costruzione.

TRADUZIONE

Ad Aulo Quintilio Prisco, figlio di Aulo, della tribù Palatina, quatuorviro giurisdicente, quatuorviro quinquennale, eletto da un Senatoconsulto pontefice, prefetto dei fabbri, patrono del Municipio. A spese pubbliche per decreto dei decurioni.